Si deve distinguere se il titolo di studio è stato conseguito prima o dopo il 23 febbraio 2016 (data di entrata in vigore del D.P.R. n. 19/2016).

Docenti che hanno conseguito il titolo di studio prima dell’entrata in vigore del D.P.R. n. 19/2016 (23 febbraio 2016)

Per l’accesso alle classi di concorso o per sapere quali esami o CFU sono richiesti per accedervi coloro che sono in possesso di laurea vecchio ordinamento devono far riferimento al D. M. n. 39/98 e s.m.i. mentre coloro che sono in possesso di laurea specialistica/magistrale devono far riferimento al D. M. n. 22/2005 e s.m.i.

E’ possibile cercare la  classe di concorso sul sito del Miur. Si veda anche l'applicazione predisposta dallo Snals nell'articolo Ricerca classi di concorso.

Docenti che hanno conseguito il titolo di studio dopo dell’entrata in vigore del D.P.R. n. 19/2016 (23 febbraio 2016)

Costoro per l’inserimento in III fascia dovranno possedere i titoli di studio,  con i relativi requisiti, previsti dalle tabelle A e B del D.P.R. n. 19/2016.

Il 14 giugno 2017 il MIUR ha pubblicato alcune FAQ. La FAQ n. 33 afferma cheall’entrata in vigore del D.M. n. 259/2017, gli aspiranti dovranno possedere i titoli previsti dalle tabelle A e B del D.P.R. n. 19/2016 come modificate dall’allegato A al  D.M. n. 259/2017” e, inoltre,  precisa che “le modifiche contenute nel D.M. 259/2017 non riguardano tutte le classi di concorso, ma appunto solo quelle riportate nel citato allegato A.”