Il Tar del Lazio ha pubblicato le sentenze relative ai ricorsi dell'azione 72 aventi ad oggetto l’impugnativa del D.M. 495/13.

I ricorrenti della provincia di Verona erano inclusi nel Ricorso N.R.G. 12514/13 (Gurrieri + altri).

La sentenza è la n. 508 del 16 gennaio 2018

Al riguardo, si precisa che il Tar del Lazio ha statuito che i ricorrenti ammessi con riserva alla frequenza dei PAS, in virtù di provvedimento cautelare del Consiglio di Stato, i quali hanno conseguito l’abilitazione, devono considerarsi abilitati “a pieno titolo”.

Conseguentemente, dal superamento dei Pas e dal conseguimento dell’abilitazione a pieno titolo, discende la cessazione della materia del contendere, risultando essere stato pienamente soddisfatto il bene della vita cui i ricorrenti aspiravano.

Sarà cura dell’Ufficio legale chiedere copia autentica esecutiva delle tre sentenze e notificarne copia al Miur per il tramite dell’Avvocatura dello Stato.

Ovviamente sarà necessario che gli interessati, al fine di accelerare i tempi per lo scioglimento della riserva, provvedano a depositare presso il competente ufficio copia della sentenza, chiedendo lo scioglimento della riserva.

Si allegano copia della sentenza. Si ricorda che copia della sentenza può essere scaricata dal sito internet del Tar del Lazio.