Lo Snals Confsal, congiuntamente a Flc Cgil - Uil e Gilda, ha proclamato lo stato di agitazione e tentativo di conciliazione.

Molteplici sono i punti ancora sul tappeto. I principali sono:

  • Non ci sono risorse sufficienti per rinnovare il contratto.
  • definizione di procedure strutturali per le abilitazioni
  • sblocco della mobilità
  • valorizzazione del personale ATA
  • Sburocratizzazione del lavoro e semplificazione
  • salvaguardia da ogni intervento di autonomia differenziata

Si riporta in allegato la comunicazione relativa alla proclamazione dello stato di agitazione del Comparto Istruzione e Ricerca- settore scuola.