Il 18 settembre 2020 è stata firmata tra FLC CGIL - CISL FSUR - SNALS Confsal e il Ministero dell'Istruzione l’Intesa relativa agli incarichi di sostituzione sui posti vacanti di Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi.

I posti di DSGA che risultano ancora vacanti al 1 settembre 2020 sono 2.301.

L'Intesa, che ricalca quella già sottoscritta lo scorso anno a settembre è stata firmata dalle Organizzazioni Sindacali tenendo presente che il concorso ordinario in alcune Regioni è ancora in fase di svolgimento e che, in considerazione della situazione emergenziale in atto, le scuole avrebbero avuto maggiore bisogno di avere garantita la presenza stabile di un DSGA.

Le Organizzazioni Sindacali, con  una dichiarazione a verbale, hanno richiamano i vertici del ministero sulla assoluta necessità di attivare un momento di fattivo confronto per una soluzione normativa o negoziata che consenta il riconoscimento del lavoro degli assistenti amministrativi facenti funzione DSGA con almeno tre anni di servizio, anche se sprovvisti dello specifico titolo di studio

Successivamente il Ministero dell'Istruzione ha emanato la Nota prot. 28879 del 21 settembre 2020 con la quale trasmette agli Uffici Scolastici Regionali dell'intesa.

L’Intesa prevede che gli Uffici Scolastici Regionali, una volta esperita la procedura prevista dall’art. 14 del CCNI del 12 giugno 2019, possano procedere alla copertura dei posti residui disponibili, previa pubblicazione di avviso di disponibilità sul proprio sito, secondo le seguenti priorità:

  1. provvedimento di utilizzazione agli assistenti amministrativi disponibili da fuori provincia e, poi, da fuori Regione;
  2. reggenza a DSGA di ruolo, disponibili anche in scuole normo-dimensionate;
  3. conferimento di incarico ad assistenti amministrativi disponibili, immessi in ruolo a decorrere dall’a.s. 2020/2021;
  4. conferimento di incarico ad assistenti amministrativi non di ruolo disponibili, che già abbiano svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020, in possesso del titolo di studio specifico;
  5. conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto come assistenti amministrativi disponibili, che già abbiano svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020 e che siano in possesso del titolo di studio specifico;
  6. conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di merito del concorso di DSGA nella regione di svolgimento del concorso e, in subordine, provenienti da altre regioni;
  7. conferimento di incarico ad Assistenti amministrativi non di ruolo disponibili, che siano in possesso del titolo di studio specifico;
  8. conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto come assistenti amministrativi disponibili, che siano in possesso del titolo di studio specifico.

Torna su